RSS

Archivi tag: nuovi clienti

Una principio base della Fidelizzazione: l’80-20


Scontato… ma non troppo.

Già, dovrebbe essere scontato che chiunque gestisca un’attività conosca ed applichi giornalmente il principio della regola dell’ 80 – 20; purtroppo non è così!

 

Ma cos’è la regola dell’80 – 20?

 

Il principio statistico è molto semplice e, contemporaneamente, a dir poco fondamentale:

l’80% del fatturato di un’azienda deriva dal 20% dei clienti!

 

Quindi, di contro la maggior parte dei clienti, l’80%, porta nelle casse delle aziende solo un risicato 20% di fatturato.

 bilancia80-20

Questo principio, già da solo, dovrebbe far capire come sia fondamentale per la sopravvivenza aziendale ma anche per veder crescere i fatturati curare i clienti, fidelizzarli, e pianificare efficaci azioni mirate a far aumentare costantemente quel 20% produttivo!

Queste azioni di incremento, non facilissime ma sicuramente facilmente raggiungibili, non devono mirare puramente all’incremento percentuale per un aumento dei fatturati: esiste infatti un fisiologico turn-over della clientela, dalla durata più o meno lunga a seconda dei settori, del brand, dell’età, ecc.

L’incremento pianificato deve quindi mirare ad avere un 20% costante nel tempo.

Le azioni devono mirare a

  • Fidelizzare i clienti acquisiti (più a lungo rimangono clienti attivi più fatturato genereranno!)
  • Effettuare efficaci azioni incentivanti (far tornare più spesso o far spendere di più l’80% dei clienti)
  • Programmare, pianificare e realizzare adeguate strategie e tattiche mirate alla costante acquisizione di nuova clientela

Semplice, no?

A dir il vero non proprio semplicissimo.

La soluzione migliore è non dedicarsi al fai-da-te ma affidarsi ad agenzie, aziende e professionisti del settore così da ridurre i rischi di colossali errori (l’investimento per questi professionisti viene ampiamente recuperato dai risultati ottenibili nel tempo)!

Fidelizzare è un’arte che si può imparare e la regola dell’80 – 20 è una delle basi della fidelizzazione!

Per saperne di più sulla fidelizzazione ti consigliamo questo e-book: Fidelizzare

Annunci
 
Commenti disabilitati su Una principio base della Fidelizzazione: l’80-20

Pubblicato da su 27 febbraio 2015 in Concorsi, Direct Marketing, E-Book, Fidelity Card, Fidelizzazione, Marketing, Marketing Territoriale, Social Network, Startup

 

Tag: , , , , , , ,

PMI: Volantinaggio Vs ADV WEB Service. Costi a confronto…


Uno dei sistemi “promozionali-pubblicitari” normalmente usato dalle PMI per far conoscere le proprie offerte, i propri prodotti ed il proprio brand nella zona in cui operano è il classico volantinaggio, spesso svolto con un porta-a-porta.
Parlando con i titolari di queste realtà emerge che, ovviamente, non conoscono quali sono i rientri di questo genere di attività promozionale; inoltre lamentano i costi elevati e, troppo spesso, affermano di svolgerla “perché tutti lo fanno” o “per affermare la presenza”….

Allora perché non approfondire “leggermente” l’argomento e mettere a confronto due strumenti-metodi per valutarne le differenze positive e/o negative?

Mettiamo quindi a confronto il volantinaggio (in modalità porta a porta) e l’innovativo ADV WEB Service analizzando i costi e quelli che sono i vantaggi/svantaggi presenti partendo da un esempio pratico per una quantità di 20.000 volantini/visualizzazioni.

VOLANTINAGGIO PORTA A PORTA

Questo sistema prevede
Costo per realizzo grafica e stampa dei volantini (o depliant, ecc.)
Costo per la distribuzione
Costo per eventuali ristampe e ridistribuzione
Eventuali vincoli/divieti a seconda dei singoli regolamenti comunali
Quasi impossibilità di conoscenza statistica di ROI, Redemption e visualizzazione

Il costo per la grafica è molto variabile in quanto dipende da molti fattori; ipotizzando che la PMI si rivolga ad un grafico esterno che deve preparare il file in formato elettronico possiamo ipotizzare, mediamente, un costo di circa € 20-30/ora. Per un volantino molto semplice ipotizziamo una tempistica di circa 2,5 ore quindi un costo arrotondato di circa € 60,00 + iva.

Adesso ipotizziamo che la PMI si rivolga ad aziende online per la stampa del volantino. Secondo i prezzi medi possiamo quantificare un costo orientativo di circa € 170,00 + iva (se non vi è estrema urgenza) fino ad arrivare ad oltre € 420,00 + iva se vi fosse necessità di tempi brevissimi.

Poi si devono considerare i costi di distribuzione. Più o meno dalle 2 alle 4 persone addette; solitamente il prezzo finale viene calcolato sulla base del quantitativo da distribuire e sulle ore necessarie e varia MOLTISSIMO a seconda se ci si rivolge ad agenzie specializzate o meno… prezzo medio, per 20.000 volantini, da circa € 200,00 + iva ad oltre € 3.000,00 + iva (agenzie specializzate ok…ma qui si esagera!)

Tirando la somma (ai minimi) si ottiene
€ 60,00 + € 170,00 + € 200,00 = € 430,00 + iva

Ovviamente in caso di ristampa e ridistribuzione non si considera il prezzo della grafica!

ADV WEB Service

Per chi non lo conoscesse ancora l’ADV WEB Service è uno strumento online che permette di distribuire in modo geolocalizzato qualsiasi contenuto filtrando anche i destinatari per interessi.
E’ possibile quindi portare visualizzazioni non solo a siti web o land page ma anche a volantinim cataloghi, depliant, brochure, video, ecc.
Inoltre è possibile integrare la divulgazione con i principali Social Network e con l’sms marketing, avendo sempre sottomano le statistiche in tempo reale delle visualizzazioni effettive, delle località e delle fonti.

Analizziamo i costi previsti per ottenere un minimo di 20.000 visualizzazioni del volantino della PMI.

Costo del realizzo grafico
Costo della campagna promozionale
Costo di ulteriore riproposizione della campagna promozionale

Il costo del realizzo grafico è identico a quello previsto per una campagna di volantinaggio classica, quindi nel nostro esempio circa € 60,00 + iva

Il costo per un minimo di 20.000 visualizzazioni del contenuto è di € 240,00 + iva

Quindi un totale di circa soli € 300,00 + iva

Già di base quindi un risparmio immediato di un minimo di € 130,00 + iva ma con i vantaggi di avere statistiche e certezze di visualizzazioni, di non avere limiti, vincoli o divieti comunali, di poter scegliere la durata della campagna (infatti è possibile impostare dei vincoli di visualizzazioni/giornaliere partendo da 300 visualizzazioni/giorno) e potendo in qualsiasi momento riproporre la stessa campagna anche a budget inferiori (la campagna minima ha un costo di € 3,00 + iva)… tutto questo in autonomia e con pochi click.

Allora cosa conviene?

Se vuoi conoscere il servizio ADV WEB Service visita www.dmsmarketing.it/platform/adv-web.html

 
Commenti disabilitati su PMI: Volantinaggio Vs ADV WEB Service. Costi a confronto…

Pubblicato da su 6 ottobre 2014 in Direct Marketing, Marketing, Marketing Territoriale, Marketing Virale, News, sms marketing, Social Network, Startup

 

Tag: , , , , , ,