RSS

Archivi tag: invio di sms

Marketing, Comunicazione e Pubblicità tramite l’sms marketing: conviene?


Nell’ambito del Direct Marketing un segmento che non registra crisi, ma anzi è ancora in crescita, è l’sms marketing; oggi è molto utilizzato da :

  • aziende di varie dimensioni e settori soprattutto (ma non solo) per fini promozionali e fidelizzanti;
  • da enti istituzionali come mezzo informativo; integrato in meccanismi di Concorsi & Lotterie;
  • come servizio in autorisposta per varie informazioni (meteo,orari mezzi pubblici, ecc.)
  • da partiti politici o singole unità politiche nel periodo pre-elettorale

Ma in molti, anche qui indipendentemente da dimensioni e tipologie, si chiedono se funzioni e, ancor di più, se vi sia convenienza!

La risposta è : SI!!!

Conviene…eccome…ma…

Eh già..vi sono dei ma da mettere in conto affinchè l’investimento sia utile e produttivo!

Cominciamo con l’analizzare alcune variabili e tipologie

d’uso e d’invio degli sms.

Esistono vari modi di inviare sms promozionali e/o informativi :

  1. dal proprio cellulare (stile fai da te…)
  2. da piattaforme terze on line
  3. da piattaforme on line di proprietà

Esistono ancora delle realtà (piccole) che si ostinano a fare l’sms marketing inviando i messaggi dal proprio cellulare aziendale o peggio da quello personale.Questo sistema ha presenta :

  • Costi molto elevati in termini economici e di tempo
  • Mostra una scarsa professionalità e quindi fornisce una bassa immagine del brand
  • Non permette la personalizzazione del mittente, che è uno dei fattori che abbassano notevolmente il ROI della campagna
  • Rende molto macchinoso e difficoltoso l’invio personalizzato poiché bisogna scrivere ed inviare un sms per ogni contatto al fine di poter inserire campi unici
  • Spesso si accompagna ad una mancanza del rispetto della legge sulla privacy, quindi rischio spam.

L’invio da piattaforme terze on line : è uno dei sistemi più utilizzati principalmente dalle realtà medio-piccole (anche se qualche “grande” cade in questo sistema) che tendono a guardare solo il prezzo (errore fondamentale) e non la qualità. Quasi tutte queste piattaforme promettono prezzi stracciati in tutti i vari formati di invio facendo leva sulla scarsa conoscenza e consapevolezza delle corrette strategie di comunicazione e marketing da parte di chi le acquista! Infatti il prezzo basso è dovuto, generalmente, a diverse combinazioni di fattori quali :

  • I messaggi quasi sempre partono da paesi esteri (quasi sempre est europa) con standard  qualitativi e tempistiche molto approssimativi
  • Non vengono forniti report d’invio (quindi non si può valutare se e quanti sms sono stati effettivamente inviati ed arrivati a destinazione)
  • Non consentono di avere sempre ed immediatamente disponibile una propria rubrica profilata (quindi bisogna provvedere a caricare per ogni invio una rubrica specifica e fatta di solo numeri di cellulari)
  • Non permettono la programmazione temporale dell’invio (bisogna quindi fare tutto al momento)
  • Non forniscono alcun tipo di supporto e consulenza per lo sviluppo corretto di una campagna di sms marketing
  • Spesso non forniscono fattura rendendo impossibile scarica il costo (che ricordo essere detraibile al 100%)

3.      Invio da piattaforme online di proprietà : questo sistema è normalmente il più affidabile benché sia ritenuto, da chi guarda solo il prezzo, il meno economico. Le aziende che fornisco queste piattaforme sono molto poche e ben strutturate. Il cliente acquista una piattaforma che sarà di sua proprietà al quale potrà accedere in area protetta e riservata tramite id e password personali (generalmente le aziende serie si fanno pagare solo un costo una tantum senza prevedere nessun canone di rinnovo). Poi si acquistano i crediti per l’invio degli sms (anche qui le aziende serie non mettono nessuna scadenza temporale per l’invio). A questo punto il cliente in piena autonomia potrà gestirsi la piattaforma e l’invio. Le piattaforme ben fatte prevedono :

 

  • La possibilità di programmare gli invii secondo le proprie esigenze temporali e di formato
  • Una rubrica che possa essere profilata secondo tutte le necessità del cliente (nome, cognome,data di nascita e tantissimi altri campi utili e personalizzabili)
  • La possibilità di invii singoli o multipli personalizzabili in automatico dalla piattaforma rintracciando dalla rubrica i parametri scelti.
  • Il Check dei numeri al fine di evitare l’invio (e quindi il costo inutile) a numeri disattivati
  • Report statistici dettagliati e scaricabili
  • Una rubrica esportabile ed importabile in formato elettronico
  • La possibilità di impostare modelli d’invio
  • La possibilità di impostare in modo automatizzato l’invio di messaggi di fidelizzazione del tipo Buon Compleanno e/o Ricorrenze

Normalmente queste aziende sono strutturate con agenti e/o agenzie di zona che fornisco anche tutto il supporto specifico al cliente sia in ambito tecnico che organizzativo…quindi un servizio a 360 gradi…fornisco le fatture e risolvono in fretta qualsiasi inconveniente tecnico che dovesse sopraggiungere. Proprio per queste caratteristiche normalmente sono leggermente più “care” ma considerando che un sms equivale ad un biglietto da visita aziendale è lampante come sia preferibile spendere pochi centesimi in più per avere un servizio notevolmente più professionale.

Altro fattore che non và assolutamente sottovalutato per il raggiungimento di un risultato positivo è la Banca Dati.

Esistono due possibilità :

  1. Utilizzare i Data Base forniti da società terze.
  2. Creare il proprio Data Base (che richiede tempo, lavoro costante e piccoli investimenti)

I Data Base forniti da società terze: bisogna essere sicuri, come primissima cosa,  che la società alla quale ci si rivolge sia in possesso di numeri autorizzati secondo legge sulla privacy, questo per evitare qualsiasi problematica imputabile a forme di spam. Solitamente queste società (quelle serie) non vendono i numeri a terzi ma forniscono una piattaforma dal quale selezionare il target di riferimento, personalizzare il mittente ed il messaggio (senza la possibilità di inserire i vari campi per ogni singolo sms poiché il DB è anonimo) ed effettuare l’invio. Normalmente verranno forniti successivamente dei report per l’invio effettuato nei quali verranno riportati anche i numeri di cellulare, ai quali è stato inviato l’sms, con rese anonime le ultime tre cifre (proprio per la legge inerente la privacy).

Questo sistema è molto utilizzato in ambito politico e per campagne informative di massa, molto poco in altri ambiti. Le motivazioni sono semplici…il ROI e la redemption su invii da Data Base non di proprietà sono bassissimi (dallo 0,3% al 2-3%)..presentando inoltre un costo proporzionale alto.

Creare il proprio Data Base : richiede tempo, organizzazione, lavoro nel raccogliere ed organizzare i dati, un costo economico (piccolo) per la stampa dei tagliandi da far compilare ai propri clienti dove inserire anche la firma per la liberatoria secondo la legge sulla privacy. Però avere il proprio Data Base presenta notevolissimi vantaggi in quanto lo si potrà profilare a seconda delle proprie necessità, i successivi invii saranno effettuati su persone che accetteranno gli sms poiché consapevoli che l’azienda alla quale hanno lasciato i loro dati fornirà loro informazioni e/o promozioni, vi sarà la possibilità di personalizzare i messaggi attivando così meccanismi di fidelizzazione ed ottenendo un ROI molto alto ed una redemption molto alta (dal 6% a ben oltre il 15%…esistono casi dove si è arrivati oltre il 30%). Questa rappresenta indiscutibilmente la strategia migliore.

Andrebbero aggiunti ancora tantissimi fattori che influenzano il risultato di una campagna effettuata con gli sms, quali orario d’invio, target corretto, errori nel messaggio, frequenza degli invii, ecc…ma questi saranno argomenti di altri articoli.

Quindi, riassumendo, per ottenere degli ottimi risultati dall’sms marketing :

 

  • Non bisogna guardare solo al costo (risparmiare può voler dire buttare via dei soldi)
  • Affidarsi ad aziende specializzate che forniscano tutti i supporti e piattaforme di alta qualità
  • Creare il proprio Data Base autorizzato ed altamente profilato

Puoi scaricare gratuitamente questo articolo

in formato PDF dal box a lato.

 
2 commenti

Pubblicato da su 18 maggio 2012 in Marketing, News, sms marketing, Startup

 

Tag: , , , , , , , , , , ,

SMS MARKETING : Una tattica di marketing vincente


Usare gli sms come strumento di marketing permette a persone e imprese di comunicare in modo diretto ed efficiente. Quando un cliente acconsente a una campagna di SMS marketing, sta mostrando un attenzione per il servizio / prodotto o Brand ed palesa la voglia di maggiori informazioni.

La possibilità per una impresa di convertire quel cliente in una “vendita” sono enormi.

 Il marketing via SMS, con un open rate del 97% e un 17% medio di conversioni, permette a ogni azienda di portare traffico ai suoi prodotti/servizi immediatamente. Il numero di utenti che fanno uso di SMS è in ascesa, e il numero di ditte che usano SMS cresce esponenzialmente. Secondo Nielsen, l’utente comune invia circa 350 SMS / mese, con un aumento del 200 % rispetto all’anno scorso.

Circa 1/3 delle persone che inviano SMS aderiscono a campagne di Marketing via sms, e  si prevede una crescita del 50% entro la fine del 2012. I Brand più facoltosi hanno già inserito l’SMS marketing nelle loro campagne ricorrenti, per esempio: Best Buy, Walmart, NFL, Pizza Hut e tanti altri.

In questo momento anche i brand più piccoli contattano i propri clienti con campagne SMS, avendo già visto il successo ottenuto dai Grandi Marchi. È bene premette che l’sms marketing può essere visto sotto 2 punti di vista: il Primo è l’invio a liste profilate in base a diverse tipologie (età, luogo, interessi) fornite da determinate aziende, in possesso dei numeri (detto anche Sms advertising).

Il secondo è quello sul quale concetreremo l’attenzione, ovvero l’ invio di sms multipli ad una propria lista di utenti, quindi lo vedremo nell’ottica di direct marketing e fidelizzazione del cliente.

Attualmente l’sms marketing ricopre un enorme fetta di mercato prendendo oltre il 60% al mobile marketing. Quello che prima sembrava futuro oggi è realtà. Sempre più aziende utilizzano il servizio sms on line, sia come strumento promozionale,mezzo di comunicazione one to one.

Come usare gli sms per attuare una tattica di marketing vincente?

Vediamolo in ottica di direct marketing quindi la fidelizzazione del cliente. Ormai è risaputo che acquisire un nuovo cliente, costa 10 volte tanto che mantenerne uno fedele. Il vantaggio più competitivo rispetto ai tradizionali media è il real time ovvero dell’immediatezza, e altro fattore non meno importante il lato economico. In italia le cifre degli sms tramite internet si aggirano intono ai 7/10 centesimi per un servizio di qualità. Un altro vantaggio fondamentale è che l’sms è Standard quindi può essere letto da tutti anche con telefoni di oltre 10 anni senza bisogno di smartphone.

Facciamo esempi concreti per capire meglio come sfruttare questo potente strumento. 

  • Negozi, centri commerciali e Outlet, possono comunicare ai propri clienti nuovi prodotti, promozioni;
  • Centri sportivi, comunicando nuovi sport, sconti su abbonamenti;
  • Discoteche locali e wine bar per comunicare serate a tema ospiti e via dicendo;
  • Agenzie viaggi per promozioni last minute;
  • Liberi professioni per far si che i clienti portino le fatture o comunicare quando è prono un F24 o l’ICI, stessa cosa per le assicurazione per far ritirare la propria polizza;
  • Discorso diverso per i web master che utilizzano gli sms integrati alle proprie applicazioni esempio integrando il gateway sms in un software di contabilità possiamo fare in modo che ad una determinata azione come l’emissione di un F24 il sistema invii in automatico un sms all’utente;
  • La pubblica amministrazione usufruisce del sistema per comunicare riunioni conferenze tra membri dell’ente ma vengono usati gli sms sopratutto per comunicare cose di rilievo per la cittadinanza;
  • Gli sms vengono utilizzati molto anche a scuola per comunicare le assenza degli alunni;

Come possiamo vedere i campi di applicazione sono tanti come abbiamo dimostrato, diventando, saranno il futuro anche in italia dove si stanno già sviluppando molte applicazioni come il biglietto elettronico, drink digitali, parcheggi e micro pagamenti;

Si è fatto e si farà ancora molto, ma per il mercato degli sms il futuro sembra molto roseo.

 
1 Commento

Pubblicato da su 28 gennaio 2012 in Direct Marketing, Marketing, sms marketing

 

Tag: , ,