RSS

Archivi tag: fidelizzare

Una principio base della Fidelizzazione: l’80-20


Scontato… ma non troppo.

Già, dovrebbe essere scontato che chiunque gestisca un’attività conosca ed applichi giornalmente il principio della regola dell’ 80 – 20; purtroppo non è così!

 

Ma cos’è la regola dell’80 – 20?

 

Il principio statistico è molto semplice e, contemporaneamente, a dir poco fondamentale:

l’80% del fatturato di un’azienda deriva dal 20% dei clienti!

 

Quindi, di contro la maggior parte dei clienti, l’80%, porta nelle casse delle aziende solo un risicato 20% di fatturato.

 bilancia80-20

Questo principio, già da solo, dovrebbe far capire come sia fondamentale per la sopravvivenza aziendale ma anche per veder crescere i fatturati curare i clienti, fidelizzarli, e pianificare efficaci azioni mirate a far aumentare costantemente quel 20% produttivo!

Queste azioni di incremento, non facilissime ma sicuramente facilmente raggiungibili, non devono mirare puramente all’incremento percentuale per un aumento dei fatturati: esiste infatti un fisiologico turn-over della clientela, dalla durata più o meno lunga a seconda dei settori, del brand, dell’età, ecc.

L’incremento pianificato deve quindi mirare ad avere un 20% costante nel tempo.

Le azioni devono mirare a

  • Fidelizzare i clienti acquisiti (più a lungo rimangono clienti attivi più fatturato genereranno!)
  • Effettuare efficaci azioni incentivanti (far tornare più spesso o far spendere di più l’80% dei clienti)
  • Programmare, pianificare e realizzare adeguate strategie e tattiche mirate alla costante acquisizione di nuova clientela

Semplice, no?

A dir il vero non proprio semplicissimo.

La soluzione migliore è non dedicarsi al fai-da-te ma affidarsi ad agenzie, aziende e professionisti del settore così da ridurre i rischi di colossali errori (l’investimento per questi professionisti viene ampiamente recuperato dai risultati ottenibili nel tempo)!

Fidelizzare è un’arte che si può imparare e la regola dell’80 – 20 è una delle basi della fidelizzazione!

Per saperne di più sulla fidelizzazione ti consigliamo questo e-book: Fidelizzare

Annunci
 
Commenti disabilitati su Una principio base della Fidelizzazione: l’80-20

Pubblicato da su 27 febbraio 2015 in Concorsi, Direct Marketing, E-Book, Fidelity Card, Fidelizzazione, Marketing, Marketing Territoriale, Social Network, Startup

 

Tag: , , , , , , ,

Raccolta Punti Cartacea VS Fidelity Card Personalizzata Multifunzionale


Nell’ambito della fidelizzazione esistono due tipologie primarie di Raccolta Punti

–         la raccolta punti cartacea (a bollini e/o timbri)

–         la Raccolta Punti tramite Fidelity Card Personalizzata Multifunzione

Le differenze, tanto in termini di risultati che di costi oltre che di immagine sono enormi.

La raccolta a “bollini” produce risultati apprezzabili ( i clienti la sfruttano) ma a lungo andare mostra tutte le lacune del caso (non sempre ma spesso), ovvero

–         costi elevati: oltre i costo iniziale per acquistare bollini, premi e quant’altro vi sono costi ripetuti ovvero le ricariche di “bollini” da acquistare per mantenere attivo il circuito

–         basso livello d’immagine: che siano circuiti organizzati e gestiti da società terze o realizzati dal singolo negoziante spesso l’immagine che passa al cliente è quella del fai-da-te… inoltre se si aderisce ad un circuito si perde la possibilità di imporre e far conoscere il proprio marchio

–         limitazione funzionale: con questo sistema puoi fare solo Raccolta Punti e nulla più

–         impossibilità di disporre in unica soluzione tecnica di un CRM professionale di proprietà che permetta di gestire i clienti, analizzare l’andamento delle campagne, comunicare con i clienti, ecc.

–         spesso nei circuiti gestiti da terzi si perde la possibilità di avere a disposizione come titolarità il Data Base clienti, ovvero i dati dei tuoi clienti li acquisisce la ditta che gestisce il circuito e se vorrai effettuare promozioni e comunicazione verso i Tuoi clienti e verso tutti quelli registrati al circuito dovrai “pagare” per il servizio di invio ma senza disporre a tuo piacimento dei dati

Fidelity Card Personalizzate...la soluzione!

La Raccolta Punti tramite Fidelity Card Personalizzate Multifunzione produce invece opportunità continue e flessibilità d’utilizzo estremo.

–         il costo è medio-alto in origine perché prevede il realizzo delle Card personalizzate, a volte l’acquisto di pos dedicati e l’attivazione del CRM; ma finita la fase d’acquisto normalmente l’unico costo si limita ad un centinaio di euro o poco più ad anno; questo sistema spesso, infatti, NON prevede alcun costo/punto e quindi non necessità di continue e ripetute ricariche di punti

–         le Card personalizzate permettono al cliente di riconoscere immediatamente il brand del negozio/attività e di diffonderlo grazie alla portabilità (la Card il cliente la porta con se…la scheda punti NO; il cliente fidelizzato mostra con orgoglio agli amici la Card…la tessera punti NO)

–         altro vantaggio FONDAMENTALE è che con le Fidelity Card personalizzate Multifunzione è possibile gestire in autonomia, anche contemporaneamente, più azioni oltre la raccolta punti, ad esempio il Borsellino Elettronico, le Gift Card o carte regalo, le Carte Prepagate…insomma con una sola card sarà possibile applicare tantissime strategie anche contemporaneamente

–         le Card vengono associate a sistemi di lettura (POS o lettori ottici) ed al CRM legato all’azienda…questo permette di automatizzare tutte le azioni senza dover distribuire bollini, gestire il proprio Data Base clienti e quindi di poter comunicare con i propri clienti come e quando necessario senza dover chiedere permesso e pagare soldi…i clienti sono i TUOI e SOLO TUOI!

 Se dovessi suggerirvi io il sistema?

SENZA DUBBIO le FIDELITY CARD PERSONALIZZATE… maggiore sicurezza, maggiore profitto, maggiori azioni applicabili, meno spese ripetute nel tempo, più professionalità, più pubblicità….

MEGLIO SPENDERE un minimo in più la prima volta che spendere poco subito e trovarsi a dover continuamente spendere per mantenere attivo il sistema!

 Le aziende che gestiscono i circuiti affermano: il vantaggio è quello di poter acquisire nuovi clienti…tutti quelli che fanno parte del circuito! Vero…potenzialmente!

Ma ricordate sempre un particolare… Fidelizzare e mantenere fidelizzato un vostro cliente acquisito costa 20 volte di meno rispetto ai tentativi di “prendere” un nuovo cliente e fattura circa il 45% in più rispetto a nuovi clienti occasionali…

Quindi che dite è più importante e conveniente investire denaro e tempo per fidelizzare e mantenere fidelizzati i propri clienti o scommettere per provare ad acquisire nuovi “potenziali” clienti?

Per saperne di più visitate www.dmsmarketing.it/fidelity-card.html 

 

Tag: , , , , , , , , , ,

Distinguersi per aumentare i guadagni


Che posizione ha la tua azienda nella

classifica personale di ogni tuo cliente?

A molti potrebbe sembrare una domanda strana ma fermatevi a riflettere e pensate…

Ognuno di noi per ogni cosa crea la sua classifica personale:

  • il mio giornale
  • la mia agenzia di fiducia
  • il mio negozio d’abbigliamento
  • la mia salumeria
  • il mio sito
  • i miei biscotti
  • il mio canale televisivo
  • la mia palestra

ecc, ecc…si potrebbe continuare all’infinito!

Ognuna delle cose che preferiamo ha una posizione di privilegio rispetto a tutte le altre simili nella stessa categoria…ma noi, per qualsiasi possa essere la motivazione, preferiamo quella!

distinguersi

Bene…

adesso fate un piccolo TEST a voi stessi:

Scegliete una tipologia (quella che vi viene in mente andrà bene)…adesso d’istinto dite/pensate chi o cosa è in cima alla vostra classifica personale in quella tipologia…e adesso, definita la prima posizione, elencate velocemente dalla seconda alla decima posizione!

…Difficilmente riuscirete ad arrivare alla settima a meno di pensarci su un po’!

Questo accade non perché non avete conoscenza delle altre che sarebbero in elenco ma perché per la vostra mente le altre è come se non esistessero…

la prima ha fatto il suo dovere: vi ha preso, colpito e fidelizzato…le altre sempre meno fino a scomparire fintanto che non le rivedrete e vi porrete attenzione!

Chiaro adesso perchè è importantissimo fidelizzare la clientela curando tutti gli aspetti?

Se la tua azienda non è al primo posto per i clienti hai molto da lavorare quanto meno per arrivare anche solo tra la seconda e la quinta posizione utile!

Ti invito a questa lettura per saperne di più www.dmsmarketing.it/e-book.html

 
Commenti disabilitati su Distinguersi per aumentare i guadagni

Pubblicato da su 27 agosto 2013 in E-Book, Fidelizzazione, Marketing, Marketing Territoriale, Social Network

 

Tag: , , , , , , ,