RSS

Archivi tag: B2B

IVA al 22%???


Oggi, domenica 29 Settembre 2013, sembra inevitabile: da giorno 1 Ottobre l’Iva aumenterà al 22% salendo quindi di un punto percentuale!

Se questo dovesse avvenire, come purtroppo molto probabile, cosa cambierà?

mad

La cosa più probabile sarà un’ulteriore CROLLO dei CONSUMI!

Nell’ultimo periodo i mercati e le statistiche segnalavano timidi e pallidi segnali di ripresa, ancor lontani da poter regalare tranquillità ma sicuramente davano un barlume di speranza.

  • Oggi, con la prospettiva di quest’aumento, si riapre il baratro soprattutto per le PMI.

Aumento dell’Iva significa AUMENTO di TUTTI I COSTI… dal carburante ai beni di prima necessità, dai servizi alle caramelle…TUTTO, inevitabilmente, aumenterà!

Per noi che lavoriamo costantemente ed in prevalenza in B2B si prevede quindi un ulteriore fase di duro lavoro:

  • Riuscire a convincere, coi fatti, le aziende che l’unica strada percorribile, quantomeno mantenere i propri fatturati attuali, è e sarà quella di pianificare adeguate strategie ed azioni di Marketing e Comunicazione cercando di non cadere nel trappolone dello “Sconto Facile” e della “svendita” del proprio prodotto e della propria professionalità!

Certo, la tentazione sarà fortissima poichè, inevitabilemte, i clienti tenderanno a stringere ancor di più la cinghia… e un’azienda che non “Vende” è un’azienda che tenderà a ridurre il personale, ridurre le spese (quindi tutto l’indotto ne sarà coinvolto a catena)… nei peggiori dei casi tenderà alla chiusura!

Tutto questo solo per un (1) punto percentuale?

Anche e non solo… la pressione fiscale è ormai talmente elevata, soprattutto a carico delle aziende, che non lascia molti margini operativi… a questo si aggiunge la “pressione mentale” che grava su imprenditori e dipendenti (tanto delle aziende che del pubblico impiego), pressione che blocca i consumi a prescindere!

Quali soluzioni?

Noi siamo per una drastica soluzione: abbattimento della pressione fiscale in modo consistente, ad esempio Iva al 15%.

I consumi potrebbero ripartire molto velocemente e di conseguenza il motore del Paese prenderebbe vigore.

I politici e la politica rispondono… giusto! Ma dobbiamo trovare le coperture!

BASTA!… BASTA con i vincoli Europei… prendete coraggio, battete i pugni!

Se l’Italia affonda trascina anche l’Europa… e PRIMA l’Italia e POI l’Europa!

Se ancora non l’avete capito

GLI ITALIANI SONO ALLO STREMO…. E GLI ITALIANI ALLO STREMO SONO INCAZZATI… E GLI ITALIANI INCAZZATI PRIMA O POI SI RIBELLANO!

 
Commenti disabilitati su IVA al 22%???

Pubblicato da su 29 settembre 2013 in Marketing, Marketing Territoriale, News

 

Tag: , , , , , , , , ,

B2B: LinkedIn è più efficace nel generare Lead di Facebook e Twitter


B2B: LinkedIn è più efficace nel generare Lead di Facebook e Twitter.

Le aziende utilizzano i social media per vari motivi, ma a ben guardare hanno tutti qualcosa in comune: stanno cercando di ottenere “Mi piace” per le loro pagine fan su Facebook, follower per i loro account Twitter e tutto questo per ottenere lead e vendite.

Attualmente c’è un grande dibattito sull’utilizzo dei social media e su quale sia la strategia sociale che funziona meglio e da maggiore  beneficio alle imprese, i dati recenti mostrano che LinkedIn potrebbe essere la rete ideale per collegare le aziende che producono beni e servizi per il commercio interaziendale (B2B).

HubSpot ha realizzato uno studio tentando di determinare quale sia la migliore rete per le aziende B2B e secondo i dati risultati dall’indagine, LinkedIn ha prodotto il più alto tasso di lead generation.

Tra i 3.128 clienti B2B analizzati , LinkedIn ha generato un tasso di conversione del 2,6%, una cifra quattro volte superiore a quella di Twitter, che resta a 0,67%, e sette volte quella di Facebook, con 0,39%.

Fonte : Skande.com

 
2 commenti

Pubblicato da su 26 aprile 2012 in Marketing, News, Social Network, Startup

 

Tag: , , , ,